ISLANDA GROENLANDIA

Europa

Godafoss
Gullfoss
Thingvellir
Krafla
Whale Watching
Blue Lagoon

Self Drive Islanda Circolare - 8 giorni

Locandina PDF

La scoperta dell’Islanda con la formula Self Drive è diventato un grande classico: scoprite le nostre proposte da 5 a 15 giorni. A richiesta è possibile richiederci itinerari a vostro piacimento, sistemazioni più spartane in camere con servizi condivisi, altre categorie di auto, periodi non inclusi in quelli definiti nel programma (anche invernali)

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

8 giorni - 7 notti

Informazioni

Tutti i tour sono presentati con soste determinate in modo che il tempo effettivo di guida non sia eccessivo e che si rispetti la necessità delle soste per ammirare con calma le meraviglie della natura islandese. Tuttavia sono possibili le personalizzazioni e anche il senso di percorrenza, antiorario anziché orario come qui presentato. Lo stesso per le persone che faranno parte del gruppo: qui è presentata la quota indicativa per persona in camera doppia, tuttavia sono possibili quotazioni in camere triple o appartamenti/cottage, con veicoli che spaziano dall’utilitaria al minivan. Può essere utilizzato anche come suggerimento per viaggi con noleggio di camper, per i quali non sono però possibili le prenotazioni delle piazzole nei camping o nelle aree di sosta.

Partenze

Tutti i giorni

Sistemazione

Hotel 3 Stelle a Reykjavik.
Nelle altre località hotel 3 stelle o turistici o guesthouse.
Servizi privati

Trattamento

Prima colazione generalmente inclusa, tranne in alcune località indicate negli itinerari

Voli

Non inclusi

Noleggio auto

Noleggio

1° GIORNO: REYKJAVIK

Arrivo all’aeroporto e ritiro dell’auto. Pernottamento a Reykjavik, o nell’area di Keflavik, suggeribile nel caso di arrivi in serata o più tardi. Per gli arrivi notturni, oltre la mezzanotte, sarà suggerito con supplemento il pernottamento presso l’Aurora Star Keflavik.

2° GIORNO: REYKJAVIK – HVAMMSTANGI/SKAGAFJÖRÐUR (Circa 300Km)

Partenza in direzione nord attraversando l’Islanda Occidentale. Molte delle antiche Saghe islandesi hanno avuto come sfondo le regioni di Húnavatn e Skagafjörður, sulle cui spiagge pullulano le foche. Inoltre tutta l’area nord-occidentale è cosparsa di fattorie, con gli allevamenti dei tipici cavalli islandesi. Nelle vicinanze di Sauðarkrokur si trova Glaumbær, un museo all’aperto con la ricostruzione di un’antica fattoria con le tipiche case dal tetto di torba. Pernottamento nell’area di Hvammstangi o dello Skagafjörður.

3° GIORNO: HVAMMSTANGI/SKAGAFJÖRÐUR – AKUREYRI – LAGO MYVATN (Circa 265Km)

Il capoluogo della regione del nord è il centro culturale di Akureyri, sede di scuole e università, situato sul fiordo di Eyjafjörður. Per giungervi potete scegliere di seguire la strada 1 oppure di seguire la linea costiera lungo la penisola Tröllaskagi, passando per Dalvik, piccolo e tipico villaggio di pescatori. Prima di giungere al lago Myvatn, trovate Goðafoss, la cascata degli dei. Pernottamento nell’area tra il lago Myvatn e Husavik.

4° GIORNO: LAGO MYVATN – SEYÐISFJÖRÐUR (Circa 3330 Km)

Proseguendo il vostro viaggio incontrate Husavik, una cittadina dedita alla pesca: da qui potreste partecipare ad una uscita in barca per la ricerca delle balene, ma tenete d’occhio l’orologio, la tappa di oggi è lunga e ricca. Successivamente il canyon di Asbyrgi, un’enorme impronta lasciata dallo zoccolo di Sleipnir, il cavallo di Odino. Infine, con un assaggio di altopiano, la cascata Dettifoss, la più potente d’Europa, che forma un profondo e scenografico canyon (con auto a trazione anteriore è più semplice raggiungere Dettifoss dalla strada 1, la mattina successiva). Pernottamento nell’area di Seyðisfjörður

5° GIORNO: SEYÐISFJÖRÐUR – HÖFN (Circa 300 Km)

Partenza verso sud, per raggiungere il più esteso ghiacciaio d’Europa. Lasciate la strada n.1 per seguire la linea costiera lungo i fiordi. Incontrate prima il Reyðarfjörður, il più lungo e largo tra i fiordi orientali, poi i più piccoli, ma ugualmente spettacolari, Faskruðfjörður e Stöðvarfjörður. L’omonimo villaggio di quest’ultimo presenta due particolari attrazioni: i murales dipinti su diversi edifici pubblici ed il museo delle Pietre, una collezione costituita da innumerevoli pezzi della geologia islandese. Infine lo stretto fiordo di Djupivogur chiude la zona dei fiordi orientali. Pernottamento nell’area di Höfn.

6° GIORNO: HÖFN – SKOGAR (Circa 305 Km)

Il percorso del giorno si dipana quasi interamente lungo la linea stretta tra l’oceano e l’enorme ghiacciaio Vatnajökull. Nella laguna di Jokulsarlon, stretta tra il fronte del Breiðamerkurjokull e il mare, galleggiano numerosi iceberg dai riflessi azzurri, alcuni dei quali striati da nera sabbia lavica, tra i quali è possibile navigare a bordo di mezzi anfibi. La costa, lungo questa sezione del tour, presenta quasi sempre colori delle tonalità del grigio, dovuti alle eruzioni vulcaniche di cui l’Islanda è da sempre protagonista, tanto da formare ampie pianure di detriti, come quella di Skeiðarársandur, che copre un’area di oltre 1.300 km2. Il Parco Nazionale Skaftafell, al cui interno si trova la cascata Svartifoss, chiude il percorso ai piedi del ghiacciaio, poco prima di giungere allo storico centro di Kirkjubærjarklaustur. Nelle immediate vicinanze di Vik si trova la spiaggia nera di Reynisjfara, le cui particolari formazioni basaltiche testimoniano il notevole profilo geologico di quest’area, ed il vicino arco di roccia di Dýrholaey. Pernottamento nell’area di Skogar.

7° GIORNO: SKOGAR – CIRCOLO D’ORO – REYKJAVIK (Circa 260Km)

Si prosegue lungo la costa meridionale incontrando le cascate di Skogafoss e Seljalandsfoss. Lasciando la costa ci si avvicina all’altopiano centrale ed al “Circolo d’Oro”, un percorso che racchiude tre delle più importanti e visitate attrazioni dell’Islanda. Trovate infatti Gullfoss, la cascata d’oro, una delle più imponenti e, molto vicino, l’area geotermale di Geysir, le cui eruzioni d’acqua e vapore hanno dato il nome al fenomeno dei geyser. Infine Þingvellir, dove la geologia si mischia con la storia: infatti qui è perfettamente visibile la frattura geologica che separa le placche continentali americana ed eurasiatica e, nel X secolo fu costituito il primo parlamento della storia. Pernottamento a Reykjavik o, su richiesta, nella zona di Keflavik, più vicina all’aeroporto.

8° GIORNO: REYKJAVIK

Trasferimento all’aeroporto internazionale di Keflavik, consegna dell’auto. Se l’orario del volo lo permette, non perdetevi un giro per il vivace centro della capitale o un bagno tonificante immergendovi nella Blue Lagoon, che si trova proprio sulla strada verso l’aeroporto.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze giornaliere
QUOTE INDICATIVE PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA
PeriodoAuto cat. AAuto cat. BAuto cat. E2 (4x4)Auto cat. F (4x4)
dal 1/4/23 al 30/4/231.0001.0551.1351.290
dal 1/5/23 al 31/5/231.0551.1151.1901.345
dal 1/6/23 al 14/6/231.2551.3101.3851.540
dal 15/6/23 al 30/6/231.4051.5051.6551.865
dal 1/7/23 al 31/8/231.4651.5651.7151.920
dal 1/9/23 al 30/9/231.1951.2501.3301.485
dal 1/10/23 al 31/10/231.0201.0751.1501.305

*Le quote sia degli hotel sia degli autonoleggi sono spesso dinamiche, così come succede per i voli. Quindi possono variare a seconda della disponibilità, del flusso delle richieste al momento della prenotazione o della quotazione definitiva e anche delle eventuali variazioni richieste da parte dei viaggiatori. Anche i viaggi che coinvolgano diverse stagionalità saranno soggetti a possibili variazioni al momento della preparazione del preventivo.

Auto: Cat. A = Toyota Yaris / Cat. B = Vw Golf / Cat. E2 = Dacia Duster 4x4 / Cat. F = Toyota RAv 4x4
La marca ed il modello sono solo indicativi della dimensione del veicolo e possono variare con altri modelli similari, pur rimanendo la caratteristica della trazione anteriore (Cat. A e B) o integrale (Cat. E2 e F)

Tutti i noleggi sono soggetti a:
Franchigia residua per danni o furto (anche parziale): ISK 555.000 (circa 370€)
Età minima dei conducenti: Cat. A e B 20 anni / Cat. E2 e F 23 anni
Seggiolini e booster per bambini (da richiedere al momento della prenotazione e da pagare localmente): Fino a 9kg ISK 7.200 / 9-18kg ISK 4.800 / booster oltre 18kg ISK 1.900
GPS (da richiedere al momento della prenotazione e da pagare localmente): ISK 1.500/Giorno, max ISK 10.500. Si consiglia l’utilizzo di Google Maps o simili, la ricezione è ottima quasi ovunque.

La franchigia residua può essere abbattuta o assicurata nei seguenti modi:
ASSICURAZIONE ZERO EXCESS: da richiedere e pagare al momento del ritiro del veicolo (inizio del noleggio). ISK 4.950/Giorno per le categorie A e B, ISK 5.950/Giorno per le categorie E2 e F. La franchigia viene in questo modo azzerata e viene preautorizzato il solo costo del pieno di carburante.
COPERTURA FRANCHIGIA: da richiedere e pagare al momento della prenotazione del pacchetto, al costo di 20€ per ogni giorno come indicati nella durata del tour. La franchigia viene assicurata: in caso di danni/furto il noleggiatore addebiterà la quota di franchigia sulla carta di credito, tale somma sarà successivamente rimborsata dall’assicurazione. All’inizio del noleggio viene quindi preautorizzata (ovvero bloccata) una somma parti alla franchigia più un pieno di carburante. L’assicurazione non copre i danni che accadono sulle strade “F” (generalmente le piste sterrate).

L’intestatario del noleggio dovrà essere uno dei guidatori ed essere in possesso carta di credito valida a lui intestata. NON sono ammesse le carte di credito elettroniche/ricaricabili/carte di debito. E’ facoltà della stazione di noleggio preaddebitare una somma pari alle franchigie che non vengono assicurate oltre ad un pieno di carburante. Tale somma sarà rimborsata alla riconsegna del veicolo se non saranno riscontrati danni, furti e mancanze di carburante. Tutti i guidatori devono avere l’età minima indicata ed essere in possesso di patente idonea valida rilasciata da almeno un anno.
In Islanda, anche con vetture 4x4 è vietato circolare al di fuori di strade e piste tracciate: contravvenire a questo è considerato penalmente rilevante e, quando viene deturpata la natura (es. tracce degli pneumatici nel muschio) addirittura un crimine. I danni ed i guasti che avvengano durante l’attraversamento dei guadi non sono mai assicurati e rimangono sempre a carico dei guidatori anche a seguito dell’acquisto di coperture assicurative o Zero Excess Insurance.
L’auto deve essere restituita entro la stessa ora in cui è avvenuto l’inizio del noleggio

CAMBIO APPLICATO
Le quote di alcuni servizi (generalmente auto ed eventuale traghetto Baldur) applicando un tasso di cambio tra Euro e Corona pari a 1 EUR = 152 ISK. Le quote dei servizi a terra sono quindi soggette a parziale adeguamento valutario fino al momento del saldo. E’ possibile acquistare una garanzia di blocco del cambio pari al costo del 2,5% della quota dei servizi a terra, da richiedere al momento della prenotazione e versare in aggiunta alla quota di acconto.

LE QUOTE COMPRENDONO
• Noleggio dell’auto della categoria prescelta, incluso chilometraggio illimitato, SCDW, tasse locali
• Pernottamenti a Reykjavik in hotel 3* centrali o semicentrali in camere con servizi privati
• Pernottamenti nel resto d’Islanda in hotel 3* o hotel turistici non classificati o guesthouse, in camere con servizi privati
• Trattamento di pernottamento. La colazione è in genere inclusa tranne in alcune località come la zona dei fiordi orientali, Hvammstangi, Stykkisholmur, Holmavik
• Assicurazione multirischio, con protezione annullamento e rischio Covid-19
• Iscrizione

LE QUOTE NON COMPRENDONO
• Pasti, bevande ed extra in genere
• Costi e spese dovuti all’utilizzo ed alla circolazione del veicolo noleggiato
• Voli
• Tassa di soggiorno, generalmente da 150 a 300ISK al giorno da pagare localmente
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “le quote comprendono”

TERMINI DI PAGAMENTO:
All’atto della prenotazione dovrà essere corrisposto un acconto pari al 25% dei servizi a terra più gli eventuali servizi richiesti (voli, supplementi assicurativi, garanzia di blocco del cambio). Eventuali escursioni/esperienze aggiuntive potrebbero essere soggette al pagamento immediato dell’intero importo. Il saldo è richiesto 30 giorni prima della partenza

NOTE
Le quote possono subire variazioni in base all’aumento delle tasse locali, e a qualsiasi aumento di costi al di fuori del nostro controllo. Le sistemazioni, soprattutto fuori Reykjavik sono sempre con servizi in camera se non diversamente indicato, in strutture decorose ma semplici e dalle camere spesso piccole, caratteristica dei Paesi nordici.
Al momento della prenotazione dovrà essere versato il 25% del totale più l’eventuale quota voli. Il saldo è richiesto 30 giorni prima della partenza. La quota dei biglietti aerei e relative tasse non è rimborsabile.

ASSICURAZIONE MULTIRISCHIO
La quota include l’assicurazione contro le penali da annullamento, senza alcuna franchigia nel caso di ricovero, 15% negli altri casi; indennizzo per furto, smarrimento o ritardo nella riconsegna del bagaglio; assistenza alle persone, spese mediche e di rimpatrio; indennizzo per la perdita dei servizi dovuti a overbooking o cambi dei servizi inizialmente contrattati o per rientro anticipato o perdita di coincidenze; ritardi; infortuni; responsabilità civile; fallimento dei fornitori dei servizi; eventi di forza maggiore.
Sono incluse le coperture di assistenza sanitaria in caso di malattie preesistenti, le coperture Covid sia per l’annullamento sia per l’assistenza media e le spese per eventuale quarantena.
L’importo della polizza inclusa è calcolata in base al rischio statistico da parte della compagnia assicuratrice, in caso di viaggiatori che abbiano compiuto 67 anni al momento della prenotazione viene applicato un supplemento
Islanda|2
Islanda
Itinerario in versione PDF (302 Kb)
Aggiornamento: 09/01/23 08:25