ISLANDA

Europa

Inverno Tour Aurore e tesori naturali

Locandina PDF

Scoprite la ricchezza storica dell’Islanda Occidentale ed i suoi mistici paesaggi nella stagione delle Aurore Boreali. La spettacolare penisola di Snæfellsnes è conosciuta per il grande ghiacciaio che la domina, e per i legami con le antiche saghe islandesi. Si effettua una piacevole escursione in barca nella baia di Breiðafjörður, fra piccole e incantevoli isole. Si prosegue con la visita dello spettacolare Circolo d’oro e della rilassante Laguna Blu.

Tipologia

Viaggio di gruppo a date fisse

Durata

6 giorni - 5 notti

Guida

Lingua italiana

Gruppo

Minimo 2, massimo 36 partecipanti

Partenze

Con guida parlante italiano, inverno 2017-2018:
31 Gennaio 2018
28 Febbraio 2018
21 Marzo 2018

Altre 24 date con accompagnatori parlanti inglese o francese:
Inglese: 11, 18, 25 Ottobre 2017 / 1, 8, 15, 22, 29 Novembre 2017 / 6 Dicembre 2017 / 24 Gennaio 2018 /
7, 14, 21, 28 Febbraio 2018 / 7, 14, 28 Marzo 2018 / 4 Aprile 2018
Francese: 29 Novembre 2017 / 24 Gennaio 2018 / 7, 21 Febbraio 2018 / 14, 21 Marzo 2018

Sistemazione

hotel 3* stelle e country hotels

Trattamento

Pernottamento, prima colazione

Trasporti

Trasferimenti da/per l'aeroporto di Reykjavik con servizio regolare

1° GIORNO REYKJAVIK

Arrivo all’aeroporto di Keflavik e trasferimento a Reykjavik con servizio regolare di linea Flybus. Pernottamento in hotel 3* a Reykjavik

2° GIORNO REYKHOLT – BORGANES

Scoprite la colorata capitale di Reykjavik, con un giro turistico. Catturate l'atmosfera energica della città attraverso le maggiori attrazioni turistiche come Harpa Concert Hall, di forte impatto visivo, e il Parlamento, sulla vivace piazza di Austurvöllur. Godetevi la spettacolare vista panoramica dalla chiesa Hallgrimskirkja, punto di riferimento per eccellenza della capitale. Scoprite la particolare mescolanza fra vecchio e nuovo fino ad esplorare il fascino scandinavo conservato negli edifici colorati del vecchio centro storico e la modernità del quartiere del porto.
Si lascia Reykjavik in direzione nord-ovest passando attraverso un tunnel sottomarino nel fiordo di Hvalfjordur (Il fiordo delle balene). Dirigetevi verso la simpatica cittadina di Akranes per visitare il Museo Locale, che conserva una collezione completa di reperti geologici e marittimi. In seguito, salite fino alla cima del faro per godere di una vista spettacolare della costa selvaggia.
Si prosegue poi verso le acque ribollenti di Deildartunguhver, la più potente sorgente di acqua calda d'Europa, che fornisce il riscaldamento per la maggior parte delle case e aziende della zona. Immergetevi nella cultura islandese a Reykholt, dove c‘è la casa di Snorri Sturluson, noto scrittore di saghe islandesi in etá medievale. La giornata si conclude con una visita ad un eccezionale ed unico duo di cascate, Hraunfoss e Barnafoss. Ogni cascata ha un misterioso segreto da rivelare.
Dopo cena caccia alle aurore boreali: per la sua posizione, lontano dall‘inquinamento luminoso, il vostro gruppo è in una posizione privilegiata per la caccia allo spettacolo luminoso di luci verdi che i Vichinghi credevano fossero le Valchirie che cavalcavano in cielo. Cena e pernottamento nell’area di Borgarnes per due notti consecutive.

3° GIORNO STYKKISHOLMUR E LA PENISOLA DI SNÆFELLSNES

Dopo la prima colazione, ci si dirige verso la deliziosa città di Stykkisholmur. Qui avrete modo di imbarcarvi in un viaggio speciale nella baia di Breidafjordur (candidata per entrare nella lista UNESCO) per incontrare migliaia di piccole isole e per vivere l‘esperienza culinaria del "sushi Vichingo", tanti frutti di mare, ricci e granchi portati sulla barca direttamente dalle acque incontaminate islandesi.
Lungo la costa frastagliata della penisola di Snaefellsnes incontrerete villaggi di pescatori come Grundarfjordur, riconoscibile dalla montagna di Kirkjufell, situata a ridosso del mare ricco di aringhe e di orche, ed Hellnar con una popolazione in tutto l'anno di meno di dieci abitanti. Il pittoresco villaggio costiero di Arnarstapi offre la possibilità di passeggiare tra le formazioni rocciose e scogliere di basalto colonnare, brulicante di colonie di uccelli marini. Durante tutta la giornata, assaporate la tranquillità remota del parco nazionale Snaefellsnes, che presenta una sorprendente varietà di paesaggi naturali dal muschio ai campi di lava e dalle spiagge di ciottoli alle imponenti scogliere, tutto sotto la forza imponente del ghiacciaio-vulcano Snaefellsjokull (ultima eruzione: 250 dC).
Serata alla caccia delle aurore boreali: Se le condizioni meteorologiche della sera precedente erano sfavorevoli, c'è un altro caccia per le sfuggenti Aurore Boreali. Condizioni meteorologiche ideali includono un cielo sereno con temperature gelide e, preferibilmente, senza luna.

4° GIORNO PARCO NAZIONALE ÞINGVELLIR – GULLFOSS – GEYSIR

Il Circolo d‘Oro islandese mette in mostra tre celebri attrazioni naturali, tra cui la spettacolare cascata Gullfoss e l’area geotermica di Geysir, coi i suoi campi geotermici ricchi di pozze di fango bollente, di sfiati di vapore, e di geyser soffianti.
Il fulcro è il Parco Nazionale di Thingvellir (patrimonio mondiale dell'UNESCO), dove i coloni vichinghi hanno istituito un assemblea annuale nel 930 d.C che è diventato il più antico parlamento tuttora esistente nel mondo. Thingvellir è anche un capolavoro geologico, in quanto segna il luogo visibile della dorsale medio-atlantica, dove le placche continentali del Nord America e dell'Eurasia si incontrano.
Seguendo la strada attraverso la fertile campagna, ci si ferma per godere di alcuni sapori locali presso il caseificio di Efstidalur, specializzato in skyr fatto in casa, uno yogurt biologico in stile greco, prodotto fin dai tempi dei Vichinghi, che va consumato a colazione oppure come dessert.
Visitate Friðheimar, la fattoria di allevamento di cavalli e di serre, per venire a contatto con i cavalli islandesi e per conoscere come gli agricoltori islandesi utilizzino l'acqua geotermica per la produzione di verdure, anche nel periodo invernale.
Il viaggio continua verso Hveragerdi, l'affascinante cittadina situata a sud dell'Islanda presso una zona geotermica molto attiva in cui é possibile vedere le colonne di vapore che si alzano dalla terra tutto l'anno. Hveragerdi ha la più grande concentrazione di serre in Islanda; residenti forniscono il paese con gran parte della loro produzione, tra cui papaia e banane. Di sera le serre illuminate danno alla città di Hveragerdi un bagliore distintivo.
Cena e pernottamento nell’area di Hveragerdi

5° GIORNO REYKJANES – LAGUNA BLU – REYKJAVIK

Viaggiando lungo la costa mozzafiato della Penisola di Reykjanes, si visita Strandarkirkja, una piccola chiesa di legno che si crede possa diffondere con poteri speciali maggiore fortuna e successo. Anche se la chiesa è tipica dell'Islanda rurale, è costruita a destra nella costa con una vista spettacolare sulle onde turbolenti dell'oceano che incontrano rocce vulcaniche e sabbie nere. Guardate al gruppo di case degli elfi dipinte vicino al giardino della chiesa.
Si prosegue verso il lago Kleifarvatn, immerso in un affascinante paesaggio lunare. Vicino all'estremità meridionale del lago si trova Krýsuvík, dove si vedono fuoriuscire potenti getti di vapore dal profondo sotto la crosta della terra e dai vapori sulfurei che si innalzano da numerose bocche geotermiche. Si possono vedere numerose piccole sorgenti di acqua calda, vasi di fango, piscine bollenti e altri tipi di attività geotermica. Continuare a basse montagne lungo la costa di fermarsi scogliere scoscese a picco sul mare. Si procede verso la città di Grindavik con la sua flotta di pesca consistente. Dopo una sosta per il pranzo a Grindavík (il pranzo non é incluso), ci si dirige verso la vicina Laguna Blu.
L‘ultima tappa di oggi é una visita alla Laguna Blu di fama mondiale. Situata in un campo di lava nera, questa spa geotermica è una laguna piena di acqua di mare calda ricca di minerali che fornisce l'interazione e il relax con la natura cruda dell'Islanda.
Fate il bagno nella laguna e godere di una sauna con vista sulla laguna, un accogliente bagno turco scavato in una grotta lavica, e un massaggio energizzante fatto dalla cascata geotermica. Cercate i secchi bianchi in tutta la laguna che contengono il famoso silice fango. Spalmatene un po‘sulla pelle per ammorbidirla, questa é una parte essenziale dell'esperienza termale Laguna Blu.
Rientro a Reykjavik dove la sera e la cena sono libere ed a vostro piacimento.

6° GIORNO REYKJAVIK

Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Keflavik con servizio regolare di linea Flybus.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Quote per persona
PeriodoIn camera doppiaIn camera singolaBambino (vedi note)
dal 01/11/17 al 04/04/181.3001.615990
Quota d'iscrizione (Include l’assicurazione annullamento, medico, bagaglio), a partire da: € 75
Bambino da 6 a 11 anni, in camera con due adulti. Su richiesta
Opzione facoltativa: 3 portate durante le cene fuori Reykjavik: € 100

LE QUOTE COMPRENDONO:
• Transfer aeroporto hotel e hotel aeroporto con shuttle Flybus
• Tour guidato (pullman) con guida parlante la lingua indicata nelle date di partenza, dal secondo al quinto giorno
• Pernottamenti in hotel 3* a Reykjavik e hotel turistici o Country Hotel fuori Reykjavik (camere con bagni privati)
• Prima colazione
• Tre cene (piatto unico) i giorni 2,3,4
• Video/DVD sulle aurore boreali, mostrato durante una serata in hotel
• “Caccia all’aurora boreale” una sera selezionata (a piedi)
• Kit per la ricerca delle aurore boreali (torcia elettrica, coperta, thermos con cioccolata calda) per le sere 2 e 3
• “Sveglia per l’aurora” (opzionale): in caso di apparizione dell’aurora durante la notte, sarete svegliati per poter uscire ad ammirarla (sere fuori Reykjavik)
• Escursione in barca con assaggio di Sushi Vichingo
• Visita di una fattoria con assaggio di Skyr
• Visita alle serre e alle stalle di Friðheimar
• Ingresso al Museo di Akranes
• Entrata alla Laguna Blue e asciugamano a noleggio
• Tasse locali

LE QUOTE NON COMPRENDONO:
• Voli e relative tasse
• Trasferimenti e parcheggi in Italia
• Assicurazione
• Iscrizione
• Facchinaggio
• Pasti non menzionati, bevande, extra in genere
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce le quote comprendono

NB: Alcune attrazioni naturalistiche si trovano su terreni privati. I proprietari terrieri potrebbero richiedere il pagamento di un biglietto d’ingresso, al momento non ancora deciso e quindi non inclusi nel programma.
Per motivi legati alle condizioni meteo, le escursioni potrebbero subire variazioni anche significative.
Questo programma include una escursione per la ricerca dell’aurora boreale. Questo è un fenomeno che avviene nel cielo dell’Islanda da settembre ad aprile, ma è visibile solo quando il cielo è limpido e privo di nubi. Come molti fenomeni naturali è effimera, ma vale la pena avere la pazienza necessaria. Poichè sono un evento invernale, è necessario essere pronti ad aspettare all’aperto. E' meglio di vestire molto caldo, a strati, con buone calzature, guanti, cappello e quant'altro vi farà comodo mentre si attendete questo evento. L'aurora boreale può essere spettacolare, e per le migliori foto si consiglia di utilizzare un treppiede.
Gran parte dell’Islanda offre occasioni molto buone per vedere l'aurora boreale: le guide esperte seguono le condizioni del cielo per conoscere e quindi procedere verso i punti in cui vi siano le le migliori possibilità di vederle. E’ possibile che questo tour serale venga cancellato se il cielo della sera è fortemente offuscato o le condizioni atmosferiche non sono giuste. Ricordate - l'aurora boreale è un fenomeno naturali, non garantito, ma apprezzato proprio per la qualità sfuggente, e meravigliosa quando si manifesta.
La colazione dell’ultimo giorno, in caso di rientro con voli la mattina presto, potrebbe essere servita dopo l’orario della vostra partenza. Ciò non darà diritto a rimborso.
Islanda|47
Islanda
Itinerario in versione PDF (187 Kb)
Aggiornamento: 28/06/17 16:10