IRLANDA E REGNO UNITO

Europa

Belfast
Titanic, Belfast
Strangford Lough
Cushendun
Laugharee
Carrick a Rede
Dunluce Castle
Giant's Causeway
Derry
Lough Erne

Self Drive Irlanda Panorami del Nord


Un viaggio fly & drive in Irlanda è sinonimo di libertà…libertà di fermarsi lungo una strada costiera e semplicemente lasciare che lo sguardo vaghi verso l’orizzonte infinito, libertà di fermarsi in uno dei migliaia di caratteristici paesini, libertà di sedersi su una bianca spiaggia lambita dall’Oceano... L’Irlanda è un paese tutto da scoprire, dai panorami mozzafiato, dalla storia antica e affascinante e dalla cultura frizzante e legata alle tradizioni.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

8 giorni - 7 notti

Partenze

giornaliere

Sistemazione

Bed & Breakfast

Trattamento

Pernottamento e prima colazione

Voli

Non inclusi

Noleggio auto

Noleggio auto cat B (tipo Ford Fiesta)

Note

I Bed & Breakfast a Dublino e Belfast sono situati in posizione periferica e in paesini limitrofi. Per avere una sistemazione più centrale è necessario pernottare in degli hotel.
Gli hotel a Dublino applicano tariffe differenti in settimana e nel weekend, quindi il supplemento indicato è soggetto a riconferma.
In alcuni periodi e in concomitanza con feste ed eventi potrebbe non essere possibile trovare un hotel in posizione centrale.

1° GIORNO - PARTENZA - DUBLINO

Arrivo a Dublino, ritiro del veicolo a noleggio e proseguimento per la città. Pernottamento e prima colazione in Bed & Breakfast.

2° GIORNO - BELFAST

Partenza per Belfast e giornata dedicata alla visita della città più importante dell'Irlanda del Nord: ricca di storia, monumenti e musei. Belfast è anche una delle città più entusiasmanti e vivaci dell’isola con ristoranti all’avanguardia, magnifici pub storici, una frizzante vita notturna e un panorama culturale decisamente seducente. Partendo dai cantieri navali e dal Titanic Belfast, che racconta i tragici eventi del transatlantico più tristemente famoso della storia, costruito proprio a Belfast, vi consigliamo di visitare il Belfast City Hall, il municipio risalente all’epoca della rivoluzione industriale. Un salto al The Crown Liquor Bar Saloon, risalente al 1880, con la sua facciata di piastrelle policrome e i suoi interni d’epoca, è quasi d’obbligo: potrete ammirare un piccolo capolavoro di architettura vittoriana. Altrettanto consigliata una serata al Cathedral Quarter, il più antico quartiere di Belfast, ricco di locali e pub per ascoltare ottima musica tradizionale e una visita al St George’s Market, curiosando fra banchi traboccanti di prodotti del territorio e ascoltando le performance di artisti locali. Pernottamento e prima colazione in Bed & Breakfast.

3° GIORNO – BELFAST (STRANGFORD LOUGH)

Da Belfast, scendendo verso sud, ci si imbatte in un piccolo capolavoro della natura, Strangford Lough. Nonostante il nome, non si tratta di un lago, ma di una lunga, bellissima insenatura che s’insinua nella verde terra coltivata. La frastagliata costa occidentale del fiordo è un susseguirsi di angoli silenziosi e tranquilli, in cui la presenza umana, con le sue barche adagiate sullo specchio dell’acqua ad ondeggiare pigramente, convive con l’instancabile lavoro della natura per la sua sopravvivenza. Le acque di questo angolo poco visitato infatti sono abitate da oltre 2000 specie di animali marini, come coralli, spugne, anemoni e stelle marine. Consigliamo una sosta per visitare la Mount Stewart House, che coi suoi splendidi giardini è una delle più sontuose residenze signorili dell’Irlanda del nord. Gli interni della casa sono eleganti e sfarzosi, ma l’attrazione principale risiede senza dubbio nei magnifici giardini: il Giardino italiano, il Giardino spagnolo, il Giardino incassato e il Giardino a trifoglio. Poco più a sud troverete la Greyabbey, Abbazia cistercense fondata nel XII secolo dalla moglie del lord normanno John de Courcy presso l’omonimo villaggio. Immersa in un quadro idilliaco tra corsi d’acqua e verdi prati, la chiesa e il convento sono imponenti e alcune parti, come l’entrata ovest, sono ben conservate. I monaci che ci vivevano era autonomi e coltivavano la terra intorno e le erbe medicinali del loro giardino. Da Portaferry prendete il traghetto che vi porterà al pittoresco villaggio di Strangford in cinque minuti in cui potrete ammirare una vista magnifica sul golfo. Proseguimento per Downpatrick, dove si dice che sia sepolto San Patrizio, prima di tornare a Belfast.

4° GIORNO – GLENS OF ANTRIM - BALLYCASTLE

Seguite la Antrim Coast Road, splendida strada panoramica che costeggia splendide baie, alte scogliere, prati verdi e rovine di maestosi castelli. Particolarmente suggestivo è il tratto che va da Cushendun, un borgo incantevole di cottages bianchi in stile Cornovaglia, a Torr Head. La strada è molto stretta, tutta curve, salite e discese, lunga da percorrere ma che saprà regalarvi scorci davvero unici. Proseguimento per il piccolo paesino di Ballycastle e pernottamento e prima colazione in Bed & Breakfast.

5° GIORNO – GIANTS CAUSEWAY

Dalla costa spostatevi leggermente verso l’interno per ammirare The Dark Hedges, un breve tratto di strada nei pressi di Bregagh Armoy, dove nel corso degli ultimi 300 anni gli alberi di faggio che ornano entrambi i lati della strada si sono curvati verso l’interno in modo quasi “magico”, intrecciandosi gli uni agli altri, a creare un tunnel ad arco naturale dove si creano meravigliosi giochi d’ombra e di luce tra i rami. Ritornate verso la costa per ammirare il Carrick-a-Rede, un ponte di corda lungo 18 metri e sospeso a 25 metri sopra il mare, che dal 1784 collega la terraferma con un’isola rocciosa, una riserva di pesca del salmone. Proseguite poi per le Giant’s Causeway, chiamate anche il Selciato del Gigante, sono in assoluto uno dei luoghi più magici e originali d’Irlanda. Più di 40.000 antichissime colonne di basalto esagonali emergono dal mare in stranissime composizioni sulla costa battuta dal vento e dalle onde che s’infrangono rumorose dando vita a un quadro poetico e infinitamente emozionante. Questa incredibile formazione rocciosa è talmente suggestiva e preziosa dal punto di vista naturalistico da essere dichiarata Patrimonio dell’Unesco dal 1986.
Proseguendo lungo la costa incontrerete il Dunluce Castle, spettacolare castello di origini scozzesi aggrappato a uno sperone di roccia che sembra sfidare la forza distruttrice del mare e degli elementi.
Ritorno a Ballycastle per il pernottamento e la prima colazione.

6° GIORNO – DERRY - ENNISKILLEN

Proseguimento per Derry, adagiata sul fiume Foyle. La città è diventata tristemente nota per le violente traversie all’epoca dei Troubles (le tensioni fra la popolazione cattolica e quella protestante) che culminarono nel massacro ribattezzato Bloody Sunday (30 gennaio 1972). A dispetto della sua triste storia, Derry è una cittadina davvero suggestiva con le sue case color pastello da cui spiccano le guglie delle chiese e le ripide stradine del centro storico racchiuse nelle splendide mura medievali. Proseguimento per Enniskillen, piacevole cittadina situata su un’isola con due piccoli corsi d’acqua che le passano accanto a congiungere i bacini Lower e Upper del Lough Erne. Col suo storico castello e la vicinanza dell’elegante Castle Coole, insieme al centro città poco rovinato da negozi e commercio, Enniskillen merita una visita. Tra l’altro la sua posizione è strategica per esplorare il Lough Erne e la campagna circostante. Pernottamento e prima colazione in Bed & Breakfast.

7° GIORNO – LOUGH ERNE

Dedicate la giornata alla visita dell’area del Lough Erne, un paradiso per uccelli, fiori e piante selvatiche e pescatori. Le sponde sono alte e rocciose in alcuni tratti e, oltre alle 154 isole, sono presenti insenature e piccole baie da esplorare. Le sue coste sono punteggiate da numerosi siti religiosi antichi e da luoghi di interesse archeologico.
Uno dei luoghi più antichi nell’area è la Devenish Island, che custodisce le rovine di una chiesa e una abbazia agostiniana, una croce del XV secolo, un museo e una torre alta 25 m risalente al XII secolo. Vicina alla riva orientale del Lough Erne, si trova poi l’isola di White Island, il sito monastico più incantevole della zona, che ospita le rovine di una chiesa del XII secolo con all’interno sei straordinarie figure celtiche in pietra.

8° GIORNO - PARTENZA

Partenza per l’aeroporto di Dublino, rilascio del veicolo e partenza col volo di ritorno.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze giornaliere
LE QUOTE PER PERSONA
PeriodoQuota in doppiaQuota in TriplaQuota Bambino*
dal 01/03/2020 al 31/05/2020570525295
dal 01/06/2020 al 30/06/2020605560295
dal 01/07/2020 al 23/07/2020660595295
dal 24/07/2020 al 20/08/2020710630295
dal 21/08/2020 al 31/08/2020610565295
dal 01/09/2020 al 30/09/2020605560295
dal 01/10/2020 al 15/12/2020540505295
Quota di iscrizione e assicurazione INCLUSE NELLA QUOTA
*bambini da 2 a 11 anni in camera con due adulti

LE QUOTE COMPRENDONO:
• Sistemazione in Bed & Breakfast, in camera con servizi privati
• Trattamento di pernottamento e prima colazione
• Noleggio auto cat B (tipo Ford Fiesta) inclusi chilometraggio illimitato, CDW, TP, LSC e tasse locali
• Assicurazione supplementare auto SCDW per l’abbattimento della franchigia
• Riduzione impatto ambientale (compensazione di 300kg CO2 per persona – vedi note sotto)
• Assicurazione annullamento, medica e bagaglio
• Spese d’iscrizione

LE QUOTE NON COMPRENDONO:
• Pasti non compresi, bevande, mance ed extra in genere
• Extra per il noleggio auto: benzina, assicurazioni facoltative, guidatori supplementari, pedaggi…
• Supplementi, visite ed escursioni facoltative
• Tasse di soggiorno se previste
• Tutto quanto non incluso

NOTE:
Le quote sono state calcolate applicando un tasso di cambio pari a 1 € = 0.82 £. La quota è soggetta ad adeguamenti valutari fino a 21 giorni prima della partenza.

NOLEGGIO AUTO
FRANCHIGIA RESIDUA (danno e furto): € 150
GUIDATORE SUPPLEMENTARE: € 80 a settimana, da richiedere e pagare in loco
SEGGIOLINO BAMBINI: € 50 a noleggio, da prenotare al momento della conferma e pagare in loco
L’intestatario del noleggio dovrà essere uno dei guidatori ed essere in possesso carta di credito valida a lui intestata. NON sono ammesse le carte di credito elettroniche/ricaricabili. E’ facoltà della stazione di noleggio preaddebitare una somma pari alle franchigie che non vengono assicurate. Tale somma sarà rimborsata alla riconsegna del veicolo se non saranno riscontrati danni, furti e mancanze di carburante. Tutti i guidatori devono avere minimo 25 anni ed essere in possesso di patente idonea valida e ben leggibile, rilasciata da almeno un anno.
RegnoUnito|4
RegnoUnito
Aggiornamento: 19/02/20 15:49