USA

Nord America

Self Drive Sulle strade della musica

Locandina PDF

“Non siamo in grado di sapere dove stiamo andando finché non sapremo dove siamo stati. E la musica del passato non è solo da studiare e mettere in un museo. Il modo per studiarla è metterla nello stereo e alzare il volume più forte che puoi.”
Emmylou Harris


Immaginate e vivete cosa può diventare un viaggio quando si inseguono pezzi di storia della musica americana, dal rock al jazz, passando per country e blues.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

11 giorni - 10 notti

Partenze

Tutti i giorni, dal 1 Maggio al 10 Dicembre 2016

Sistemazione

Alberghi

Trattamento

Solo pernottamento

Noleggio auto

Auto a noleggio Full Size

1° GIORNO: CHICAGO

Ritiro dell’auto prenotata all'aeroporto di Chicago e spostamento in città. Potreste assaporare il primo assaggio della "Windy City" dall'alto dello Skydeck della Willis Tower o dallo Skywalk del 360Chicago. Con tali vedute mozzafiato non vi meraviglierete se Frank Sinatra ha immortalato Chicago come "Il mio tipo di città" (My Kind of town). Pernottamento al Best Western Plus Hawthorne Terrace (o similare) per 2 notti.

2° GIORNO: CHICAGO

Dedicate la mattinata per fare una passeggiata sul lungolago o esplorando i musei di Chicago, tra cui il Field Museum e il Planetario Adler. Trascorrere il pomeriggio di relax al Lincoln o al Millennium Park oppure andate a fare shopping presso il lussuoso Magnificent Mile. Chiudete infine la serata con musica dal vivo: visitate il Joe Be-Bop Café and jazz Emporium, considerato uno dei migliori jazz club in città o assaporate il blues al Buddy Guy’s Legends. Il nostro consiglio: acquistate un pass della città e vedere tutti i migliori siti di Chicago come la Willis ower, The Art Institute, il Planetario Adler e molto altro ancora.

3° GIORNO: CHICAGO – ST. LOUIS (Circa 500 Km)

Iniziate a percorrere la leggendaria Route 66, “The Mother Road”, incontrando sul vostro passo le città di Pontiac e Lincoln in Illinois. Non perdete d’occhio quelle che oggi sono attrazioni lungo la strada, una volta normali drive-in o aree di servizio sulla strada per Saint Louis, Missouri. Una notte al Comfort Inn Westport o similare.

4° GIORNO: ST. LOUIS – NASHVILLE (Circa 500Km)

Non lasciate St. Louis senza scattare una foto del The Gateway Arch, l’immenso e moderno arco che simboleggia l'espansione verso ovest degli Stati Uniti. Si entra in Tennessee per arrivare infine a Nashville. Chiamata "Music City USA", Nashville è la capitale della musica country. Fate una sosta al Grand Ole Opry, sede del programma radio più longevo di musica dal vivo, che ha reso famosa la musica Country. Scopri il programma del Ryman Auditorium, teatro di concerti settimanali con le più grandi star di questo genere. Pernottamento a Nashville presso il Best Western Plus Music Row per due notti.

5° GIORNO: NASHVILLE

Visitate i musei dedicati ai grandi della musica: il Country Music Hall of Fame e lo storico RCA Studio B, dove iniziarono la carriera dei giganti come Chet Atkins, Dolly Parton, gli Everly Brothers, Elvis e molti altri ancora che qui incisero i loro dischi. Passate la sera in uno dei tanti locali country music.

6° GIORNO: NASHVILLE – MEMPHIS (Circa 350Km)

Continuate in direzione sud, verso Memphis. Benvenuti alla casa del blues, Beale Street, la strada dove abbondano i club dove poter passare un’altra serata ascoltando musica dal vivo. Due pernottamenti al Comfort Inn Downtown Memphis o similare

7° GIORNO: MEMPHIS

Iniziate la giornata con una visita a Graceland, la famosa casa di Elvis Presley. Dedicate poi il pomeriggio al Sun Studio, dove Elvis Carl Perkins, Jerry Lee Lewis e Johnny Cash hanno inciso i loro primi successi. Continuate con altra storia della musica allo Stax Museum o American Soul Music.

8° GIORNO: MEMPHIS – VICKSBURG (Circa 360 Km)

Entrate nello stato del Mississippi, seguendo il corso dell’omonimo fiume fino a Clarksdale, dove al Delta Blues Museum troverete le memorie storiche di B.B. King e Muddy Waters. Proseguite fino a Vicksburg, conosciuta come “la chiave del sud”. Scoprite l’importanza strategica di questa città al National Military Park, e in serata tentate la fortuna in uno dei casinò galleggianti. Pernottamento al Best Western Vicksburg o similare.

9° GIORNO: VICKSBURG – NEW ORLEANS (Circa 340 Km)

Passate il confine con la Louisiana, e lungo il corso del grande fiume, che attraverserete a Baton Rouge, fermatevi in una delle storiche piantagioni Nottoway Plantation o Oak Alley Plantation: qui l’anima degli schiavi afroamericani cantava gli struggenti inni alla libertà perduta. Continuate fino a New Orleans, la città dove è nato il Jazz. Due pernottamenti al Bienville House o similare.

10° GIORNO: NEW ORLEANS

Iniziate la giornata con bignè e “cafè au lait” al famoso Cafè du Monde. Gustatevi una passeggiata nel quartiere francese per scoprire il mercato e Canal Street. Poi, nel pomeriggio o in serata, provate una minicrociera su una barca a vapore o fate shopping a Magazine Street. La visita di New Orleans non può concludersi senza gustare la cucina Cajun o Creole.

11° GIORNO: RIENTRO

Riconsegna dell’auto in aeroporto.

Quote in aggiornamento

Richiedi informazioni

USA|32
USA
Itinerario in versione PDF (390 Kb)
Aggiornamento: 30/06/16 16:06