USA

Nord America

Self Drive Nel Cuore dell'Ovest

Locandina PDF

Nel cuore delle Montagne Rocciose, l’Ovest ricco di parchi e anche di storia, gli “indiani” ed i pionieri, che si aprivano la strada verso il west attraverso territori inesplorati, spesso ostili per la natura ed anche per i nativi che difendevano i territori dagli intrusi dal viso pallido.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

16 giorni - 15 notti

Partenze

Tutti i giorni, dal 1 Giugno al 5 Ottobre 2016

Sistemazione

Alberghi

Trattamento

Solo pernottamento

Noleggio auto

Auto a noleggio Full Size

1° GIORNO: DENVER

Ritiro dell’auto prenotata all’aeroporto di Denver e spostamento in città. Pernottamento all’hotel Red Lion Denver Southwest o similare.

2° GIORNO: DENVER – CHEYENNE (Circa 190Km)

Scoprite Denver che, posta a circa 1.600m di altitudine, è chiamata la “Mile High City”. Prima invece, la capitale del Colorado, era definita la città della corsa all’oro. Guidate verso Cheyenne passando per il Rocky Mountain National Park, scoprendo gli sfondi dipinti dalle vallate che si aprono tra oltre sessanta cime. Arrivo a Cheyenne e pernottamento al Cheyenne I-80 o similare.

3° GIORNO: CHEYENNE – RAPID CITY (Circa 480 Km)

Questa mattina dirigetevi a Fort Laramie, un luogo storico di importanza nazionale: nato nel XIX secolo come stazione di cambio ed in seguito forte dell’esercito, divenne infine un importante punto di sosta e di commercio sull’ Oregon Trail verso la costa occidentale. Quindi sostate a Mount Rushmore, dove i volti dei quattro presidenti Washington, Jefferson, Lincoln e T. Roosvelt, scolpiti nel granito, simboleggiano la nascita e lo sviluppo degli Stati Uniti d’America. Pernottamento a Rapid City al Howard Johnson Inn & Suites Mount Rushmore o similare.

4° GIORNO: RAPID CITY – SHERIDAN (Circa 420Km)

Lasciate Rapid City alla volta del Crazy Horse Memorial nelle Black Hills, la più grande scultura di montagna del mondo, ancora in costruzione, su un terreno considerato sacro dai Sioux. Una volta terminato, il volto della statua di Cavalllo Pazzo sarà alto 29 metri, più grande delle teste dei quattro statunitensi presidenti a Mount Rushmore, ciascuna alte 18 metri circa. Proseguite poi verso il Badlands National Park, i cui calanchi sono ricchi di fossili e dove bisonti e pecore bighorn vagano tra le più grandi praterie degli Stati Uniti. Pernottamento al Best Western Sheridan Center di Sheridan, o similare

5° GIORNO: SHERIDAN – CODY (Circa 280Km)

Il mattino guidate attraverso i boschi di conifere della Bighorn National Forest nelle Black Hills. Continuate fino a Cody, dove è vissuto Buffalo Bill. Nelle notti d'estate la città ospita i rodei, classici del west, che sono aperti al pubblico. Pernottamento al Buffalo Bill Cabin Village o similare.

6° GIORNO: CODY – WEST YELLOWSTONE (Circa 290Km)

Lasciate Cody ed iniziate la visita del Parco Nazionale forse più famoso al mondo:i Yellowstone. Questo parco si rivolge agli amanti della fauna selvatica, dove hanno la possibilità di osservare gli orsi grizzly, bufali, cervi, alci e pecore Longhorn. Esplorate il lato orientale del parco prima di arrivare a West Yellowstone. Pernottamento al Gray Wolf Inn a West Yellowstone o similare per 2 notti.

7° GIORNO: WEST YELLOWSTONE

Giornata nel Parco Nazionale di Yellowstone, abitato in passato da numerosi gruppi di nativi americani. E’ particolarmente emozionante stare di fronte alla bellezza delle splendide cascate nel Grand Canyon di Yellowstone, vedere l'eruzione dell’Old Faithful, il più noto dei 300 geyser del parco, e le altre meraviglie geologiche come Mammoth Hot Springs e le Turquoise Pool.

8° GIORNO: WEST YELLOWSTONE – JACKSON HOLE (Circa 210 Km)

Passate la mattina a visitare la parte meridionale del Parco, prima di giungere nel pomeriggio al Grand Teton National Park nel nord-ovet del Wyoming. Equiparato a Yellostone il parco è molto più piccolo, ma la maestosità dei suoi panorami montani, che raggiunge il culmine con il monte Grand Teton che si specchia nelle acque dei laghi che sovrasta, sono famosi nel mondo. Giungete infine a Jackson Hole, tipica “western city”, con case di legno e bar per cowboys. Notte al Rustic Inn o similare

9° GIORNO: JACKSON HOLE / GRAND TETON

Trascorrete la giornata esplorando il Parco Nazionale del Grand Teton. Sostate al lago di Jenny ed alla Cappella della Trasfigurazione nel villaggio storico. Godrete di una superba vista del Teton Range che si eleva a torre oltre 2.300 metri sopra il fondovalle ed incornicia un paesaggio maestoso di laghi, ghiacciai ed estese foreste

10° GIORNO: JACKSON HOLE – SALT LAKE CITY (Circa 450Km)

Lasciate alle vostre spalle l’area del parco, dirigendovi a sud verso Salt Lake City, conosciuta per il suo pittoresco paesaggio. Due pernottamenti al Comfort Inn Downtown Salt Lake City o similare

11° GIORNO: SALT LAKE CITY

Visitate Salt Lake City in questa giornata. Nota per essere stata sede olimpica e città capitale dei Mormoni, merita una approfondita visita, a partire da Temple Square e dal Campidoglio dello stato. Nelle vicinanze il Gran Lago Salato, da cui la città ha preso il nome, il più grande dell’emisfero occidentale.

12° GIORNO: SALT LAKE CITY – MOAB (Circa 390Km)

Continuate verso Moab e dedicate la mattina alla visita dell’Arches National Park. Qui vi attendono straordinarie formazioni rocciose, oltre agli archi di cui tutti conoscono le immagini, anche Balance Rock – il macigno in equilibrio – e The Three Gossips – letteralmente le Tre Pettegole – sono solo due delle meraviglie che troverete nel parco. Due pernottamenti all’ Aarchway Inn Moab o similare

13° GIORNO: MOAB

Guidate verso Island in the Sky, l’altipiano che sovrasta il Canyonlands National Park, uno dei primi parchi nazionali fondati negli USA. Da qui è possibile ammirare un labirinto di gole con scenografiche viste sul deserto circostante. Sulla via del rientro, fermatevi a Dead Horse Point, un promontorio che domina il fiume Colorado, raggiungibile con un breve sentiero.

14° GIORNO: MOAB – GLENWOOD SPRINGS (Circa 330Km)

Lasciate Moab e prendete la strada panoramica che passa per il Mac Innis Canyon National Conservation Area. Giungerete nel pomeriggio a Glenwood Springs, ben conosciuta per le sue grandi sorgenti termali, dove ptrete prendervi un po’ di relax. Pernottamento al Ramada Glenwood Springs o similare.

15° GIORNO: GLENWOOD SPRINGS – DENVER (Circa 265 Km)

Lasciata Glenwood Springs, guidate attraverso i noti resorts sciistici di Copper Mountain, Beavercreek e Vail, mentre attraversate la maestosa catena delle Montagne Rocciose, dove molti film come Thelma e Louise furono girati. Pernottamento all’hotel Red Lion Denver Southwest o similare.

16° GIORNO: DENVER

Riconsegna dell’auto in aeroporto

Quote in aggiornamento

Richiedi informazioni

USA|31
USA
Itinerario in versione PDF (319 Kb)
Aggiornamento: 30/06/16 16:10