SRI LANKA

Asia

Il Meglio di Sri Lanka

Locandina PDF

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

11 giorni - 10 notti

Guida

Lingua italiana

Partenze

giornaliere con minimo due persone

Sistemazione

hotel 4*

Trattamento

pensione completa

Voli

non inclusi

1° GIORNO – ARRIVO - DAMBULLA

Arrivo all’aeroporto Internazionale di Colombo e disbrigo delle formalità doganali. All’uscita incontro con l’autista/guida parlante italiano e partenza per Dambulla. Arrivo e pranzo in hotel. Pomeriggio a disposizione. La proprietà nella quale si trova l’Amaya Lake è un paradiso faunistico. Al mattino e alla sera si possono effettuare camminate con dei naturalisti dove si possono vedere differenti specie di uccelli che popolano questa zona.
Nel pomeriggio sarà possibile prendere parte a un’escursione facoltativa nel favoloso Minneriya National park.
Da sempre casa di elefanti, Minneriya è un vero santuario dal 1938. Quest’area ospita inoltre una immense varietà di uccelli acquatici, tra i quali è possibile avvistare pellicani, e diversi animali come scimmie, orsi, cervi e sambar.
Cena e pernottamento presso Amaya Lake (o similare).

2° GIORNO – SIGIRIYA – POLONNARUWA

Partenza per la visita e la scalata alla fortezza di Sigiriya, uno dei meravigliosi patrimoni culturali dello Sri Lanka. La meravigliosa rocca/fortezza fu fatta erigere dal re Kashapa, nel V Secolo avanti Cristo. Per raggiungere la cima della Rocca si dovranno percorrere 1000 gradini. Lungo la salita potrete ammirare gli affreschi di bellissime fanciulle, risalenti al 5° Secolo.
Il viaggio prosegue quindi verso Polonnaruwa, la seconda antica capitale dello Sri Lanka, una città medioevale dove si potranno ammirare una serie di monumenti, dall’interessante stile architettonico.
Pranzo tradizionele servito davanti a una risaia.
Nel pomeriggio visita a una tenuta dove si avrà la possibilità di interagire con alcuni esemplari di elefante che ci vivono in libertà. Sarà possibile toccare gli elefanti, fare foto, dare loro frutta e accompagnarli e lavarli durante il loro bagno nel lago. Questa esperienza è studiata per poter interagire con questi splendidi animali, rimanendo in un ambiente naturale e non troppo turistico.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO - ANURADHAPURA

Partenza per Anuradhapura, la prima capitale dello Sri Lanka.
Anuradhapura, dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO è il centro della civiltà buddista dell'isola e senza dubbio la città più grande di antica Sri Lanka. Qui si trova lo Sri Maha Bodhi, un discendente diretto dell'albero di Bodhi originale, sotto il quale Siddhartha Gautama ottenne l’illuminazione. Fu piantato nel 288 a.C., ed è il più antico albero piantato dall'uomo di cui si conosca la data di nascita. Potrete inoltre ammirare gli impressionanti “dagabas "(camere reliquarie), monumenti impreziositi da e sculture, giardini ornamentali, vasche in pietra finemente eseguiti e stagni con un superbo sistema di irrigazione di bacini e canali.
Sistemazione in hotel e tempo per il relax. Prima di cena si potrà prendere parte a una dimostrazione sull’utilizzo delle diverse spezie nella cucina singalese.
Cena, pernottamento e prima colazione al Palm Garden Village (o similare).

4° GIORNO – JAFFNA

Dopo Colazione lasceremo Anuradhapura in direzione di Jaffna, luogo conosciuto per le sue molteplici attrattive culturali, per le spiagge incontaminate e per il suo stile di vita simile a quello del Sud dell’India.
A Jaffna si trovano molti edifici storici risalenti al periodo coloniale, quando i portoghesi la occuparono nel lontano 1619, seguiti poi dagli olandesi e dagli inglesi.
Nel primo pomeriggio tour della città. La visita include il sito di Dambakola dove il monaco Sangamitta approdò dall’India portando con se il piccolo alberello derivante dal sacro albero Sri Maha Bodhi. Visiteremo anche Kathurugoda e l’antico Viharaya (recinto sacro) , Keeraallai e visita dell’antico bacino per abluzioni sacre e la storica Libreria. La visita prosegue con il colorato mercato locale e con la visita di alcuni edifici di epoca coloniale.
Cena e pernottamento presso al Heritage Hotel (o similare).

5° GIORNO – JAFFNA

Dopo colazione, partenza per l’isola di Nainativu, raggiungibile con una breve traversata in barca. Qui si visiterà lo storico tempio buddhista di Nagadeepa Viharaya, dove si dice che il Buddha si recò durante il suo viaggio in Sri Lanka ed è considerato come uno dei 16 luoghi sacri del buddhismo in Sri Lanka. Potrete vedere molti devoti dediti ai loro rituali.
Si potrà visitare anche il bel tempio Hindu a Nagadeepa.
Proseguimento per Nallur, dove si visiterà il Nallur Kandaswamy Temple, uno dei più importanti templi Hindu della zona. Nallur fu inoltre la sede della dinastia reale di Jaffna.
Successivamente visiteremo il forte di Jaffna, situate nella parte sud della penisola, nel mezzo della laguna. E’ il secondo forte per grandezza dello Sri Lanka. Originariamente costruito dai portoghesi nel 1619 e ricostruito ed allargato dagli olandesi dureante il 17° e 18° secolo per facilitare le attività di commercio della regione Nord dello Sri Lanka.
Ritorno in hotel per cena e pernottamento

Essendo la regione a prevalenza Tamil molti hotel servono solamente cibo vegetariano.

6° GIORNO – WILPATTU - ANURADHAPURA

Dopo la prima colazione partenza per Anuradhapura e sistemazione in hotel. pranzo in hotel e nel pomeriggio partenza per il Wilpattu National Park, dove si effetuerà un affascinante tour in veicolo 4x4 privato.
Wilpattu National Park, copre una distesa di circa 600 kmq ed è il più grande parco dello Sri Lanka, e conserva al suo interno una impressionante varierà di flora e un alto numero di animali.
Cena e pernottamento al Palm Garden Village (o similare).

7° GIORNO – DAMBULLA – KANDY

Partenza per Dambulla, conosciuta per i suoi temple scavati nella roccia. Qui nel I sec a.C, re Valagam Bahu si rifugiò trasformando la roccia in un templi, ricchi di affreschi, di cui i più antichi risalgono a più di 2000 anni fa.
Proseguimento per Matale, dove si trova uno dei giardini di spezie più famosi dell’isola, e visita al giardino, dove imparerete a conoscere le spezie più utilizzate in Sri Lanka, come vengono contivate le spezie e come vengono utilizzate in cucina.
Pranzo tradizionale Kamatha. "Kamatha" è la tradizionale aia dei coltivatori di riso dello Sri Lanka, dove i contadini pasteggiano su panche ai bordi delle risaie coperti da tetti di stuoie di palma. In questo modo ricreiamo la stessa ambientazione tipicamente rurale per I nostril clienti.
Il pranzo viene tipicamente servito in grandi recipienti di terracotta e gli ospiti siedono intorno alle panche usando come piatti delle foglie di banano o di loto. Tradizionalmente non vengono utilizzate posate.
Proseguimento per Kandy, antica capitale circondata da belle colline e considerata pratrimonio dell’UNESCO.
Sistemazione in hotel e nel pomeriggio visita della città, con sosta alla piazza del mercato dove si trovano famosi negozi di Batik e gemme preziose. La visita del centro storico della città avverrà per mezzo di Tuk Tuk (20 minuti circa)
Visita del Temio del Dente, il famoso Dalada Maligawa, uno dei luoghi più venerati per i buddisti di tutto il mondo. Costruito nel 16 ° secolo, tempio ospita il Sacro Dente del Buddha portato in Sri Lanka dalla provincia di Kalinga nell'antica India nel 4 ° secolo dC. Diversi edifici sono stati aggiunti al complesso del tempio dai governanti successivi, l'ultimo dei quali il padiglione dorato sopra il santuario interno dove è collocata la reliquia del dente. Originariamente il tempio era parte del palazzo reale.
Cena e pernottamento e al Amaya Hills Hotel (o similare).

8° GIORNO – KANDY – NUWARA ELIYA

Dopo la prima colazione, visita ai rinomati Royal Botanical Gardens di Paradeniya, uno dei più bei giardini botanici dell’Asia, famoso soprattutto per la sua incredibile sezione dedicata alle orchidee.
Proseguimento per Nuwara Eliya, una stazione di montagna a 1.868 m di altitudine, in uno splendido paesaggio. Visita a una piantagione e una fabbrica per la lavorazinoe del te, per comprendere come avviene la manifattura di questa importante bevanda.
Lo Sri Lanka è uno dei maggiori esportatori al mondo di tè e Nuwara Eliya è diventata la capitale di questa industria. Visiteremo una fabbrica per la lavorazione delle foglie di te per comprendere come la verde foglia raccolta manualmente dalle donne nelle piantagioni diventi il famigliare prodotto marrone scuro, con un processo di essicazione, taglio, arrotolamento, fermentazione. In fabbrica avverà anche una degustazione di diversi tipi di te per impare a distinguere le diverse qualità prodotte.
Pranzo in ristorante locale prima di proseguire per la rinomata stazione collinare di Nuwara Eliya, un rifugio per i funzionari pubblici britannici dal caldo della pianura. Conosciuta anche come Little England, Nuwara Eliya è famosa per la sua spettacolare bellezza, paesaggio pittoresco e clima fresco. Cena e pernottamento al Jetwing St Andrews (o similare).

9° GIORNO – NUWARA ELIYA – ELLA - YALA

Mattinata a disposizione. Verso le 12.00 trasferimento alla stazione di Nanu Oya e partenza in treno per Ella, una piccolo città situate a circa 613 m di altitudine, con una delle più belle viste panoramiche di tutto lo Sri Lanka. Proseguimento per il Parco Yala, un bellissimo e selvaggio parco.Questo è uno dei miglieri posti al mondo dove avvistare leopardi, orsi giocolieri, elefanti, e tutta una serie di specie di uccelli.
Cena e pernottamento presso hotel Jetwing Yala (o similare).

10° GIORNO – YALA – GALLE

Sveglia all’alba e dopo un te o caffè e degli snack, partenza per un eccitante fotosafari nello Yala National Park, dove si trova la più alta densità di leopardi di tutta l’Asia, ed innumerevoli altre specie.
Il Parco nazionale Yala comprende differenti habitat che includono dune, foreste, foreste costiere, colline rocciose, lagune costiere e mangrovie. Questa diversità di ambienti lo rende un ambiente ideale per diverse specie di animali e uccelli.
Dopo questa esperienza naturalista, partenza per Galle, antica città e centro di storiche rotte commerciali.
Storicamente questa cittadina fortificata, dichiarata pratimonio dell’umainità, fu un punto molto importante per commercianti Cinesi, Arabi e Indiani. I portoghesi arrivarono nel 1.500 e costruirono un forte fatto di fango e legno di palma. Questo fu poi conquistato dagli olandesi e successivamente dagli inglesi, che vi costruirono l’attuale forte, con grandi bastioni e mura a proteggere il loro insediamento.Strette stradine orlate da antiche case con belle verande, mostrano l’eredità olandese.
Il pranzo verrà servito in un ristorante locale lungo il tragitto.
All’arrivo check in in hotel e tempo per riposare alcune ore.
Più tardi nel pomeriggio esploreremo il forte Olandese, la casa del governatore, il magazzino delle spezie, il municipio e il faro. Questa città vi incanterà con la sua atmosfera coloniale mai mutata nel tempo.
Cena e pernottamento presso hotel Jetwing Lighthouse (o similare).

11° GIORNO – COLOMBO - AIRPORT

Mattinata a disposizione. Dopo pranzo partenza per Colombo, capitale commericiale dello Sri Lanka, e da sempre considerata la porta d’accesso all’Oriente, rendendola un luogo che riunisce tutte le etnie, culture e tradizioni dello Sri Lanka. I mercanti provenienti dall’Europa hanno regalato la loro cultura: chiese, monumenti ed alcune sfumature linguistiche che tuttora permangono nella lingua ufficiale. Colombo è una città dal fascino senza eguali, passato e presente, Est e Ovest si riuniscono.
Dopo la visita, trasferiemento in aeroporto e cena presso il Taj Airport Gateway Hotel (o similare), prima della partenza col volo di ritorno.

Quote in aggiornamento

Richiedi informazioni

Srilanka|6
Srilanka
Itinerario in versione PDF (1334 Kb)
Aggiornamento: 03/01/17 11:06