INDIA E SRI LANKA

Asia

Yala
Kandy
Polonnaruwa
Pinnawala

Storia e Natura di Sri Lanka

Locandina PDF

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

11 giorni - 9 notti

Guida

Lingua italiana

Informazioni

Guida-Autista locale privata, parlante italiano

Gruppo

Minimo 2 persone

Partenze

Tutti i giorni

Sistemazione

Standard (hotel 4 stelle)
Superior (hotel 5 stelle)

Trattamento

Pensione completa

Voli

Inclusi da Milano o Roma

1° GIORNO PARTENZA

Partenza da Milano o da Roma, pernottamento a bordo

2° GIORNO COLOMBO – HABARANA/DAMBULLA (Circa 190Km / 4-5h)

Arrivo in aeroporto (si consiglia l’arrivo entro le 11:00) e trasferimento per Habarana/Dambulla. Pranzo in corso di viaggio, cena e pernottamento in hotel ad Habarana/Dambulla

3° GIORNO HABARANA – DAMBULLA – HABARANA

Dopo la prima colazione si va a visitare il tempio rupestre di Dambulla.
Dambulla è una massa rocciosa a sè stante alta 150 metri, che misura più di un chilometro e mezzo di base. Qui troviamo il famoso tempio roccioso risalente al primo secolo a.C. Il re Walagamba di Anuradhapura trascorse qui i suoi 14 anni di esilio. Quando si riappropriò del trono costruì il più bel tempio rupestre dell'isola. Nella prima grotta si può ammirare una statua di Buddha lunga 14 metri completamente ricavata nella roccia. Qui troviamo innumerevoli statue di divinità associate al buddismo. Gli affreschi sul soffitto sono stati eseguiti nel periodo che va dal 15° al 18° secolo. La seconda grotta, la più spettacolare ed estesa, custodisce 150 statue a grandezza d'uomo tutte raffiguranti l'immagine di Buddha. Il soffitto è ricoperto da affreschi che illustrano scene della vita di Buddha ed avvenimenti storici del popolo singalese
Pomeriggio a disposizione per il relax o per attività facoltative. Rientro in hotel ad Habarana per la cena ed il pernottamento.

4° GIORNO HABARANA – ANURADHAPURA – AUKANA – HABARANA

Dopo la prima colazione si parte per Anuradhapura.
Anuradhapura – capitale dello Sri Lanka dal 5° secolo a.C. fino alla fine del 10° secolo d.C. è uno dei siti più rinomati poiché conserva antiche rovine ed ora è Patrimonio mondiale dell’Umanità. I tesori più grandi della città sono i dagoba, luoghi sacri, costruiti in mattoni caratterizzati dalla forma semi sferica. Tra i vari dagoba il più noto è il Ruvanveliseya risalente al 2° secolo a.C., con un diametro di 90 metri, degno di nota è anche il Jetawanarama con i suoi 111 metri di diametro e il Thuparama dove è custodita la clavicola di Buddha. La reliquia più famosa da vedere ad Anuradhapura è il sacro albero Bo, che si dice sia cresciuto da un germoglio di un albero sotto il quale Buddha raggiunse l’illuminazione. Piantato 2250 anni fa è storicamente provato essere l’albero più antico della terra.
Dopo il pranzo in ristorante proseguimento per Aukana, senza dubbio l’esempio più eclatante e affascinante di una testimonianza ancora intatta nel tempo. Questa statua in pietra ricavata dalla roccia risale al V° sec. d.C. ed è stata attribuita al periodo del re Dhatusena. Si trova a 32 km da Anuradhapura e rappresenta un Buddha eretto. E’ una delle più belle testimonianze antiche del Paese. Ritorno ad Habarana per la cena ed il pernottamento in hotel

5° GIORNO HABARANA –POLONNARUWA – SIGIRIYA – HABARANA

Dopo la prima colazione partenza per Polonaruwa, un altro sito dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. In passato è stata capitale dello Sri Lanka dall' 11° al 13° secolo ed ospita alcune statue splendide e spettacolari. Lankatilake e Thuparama sono degli ottimi esempi di templi, Tivanka è un altro luogo di culto che custodisce affreschi meravigliosamente conservati risalenti al periodo in cui Polonnaruwa era nel suo massimo splendore. Rankoth Vehera e Kirivehera sono due esempi di “stupa” (luoghi sacri), Gal Vihare è un tempio rupestre costituito da 4 statue del Buddha, due lo raffigurano seduto, una lo vede eretto ed una reclinato, Parakrama Bahu è un'altra statua esempio della bravura degli scultori del periodo singalese particolarmente abili nel lavorare la pietra. Il Vata-da-ge è una creazione unica nel suo genere opera di artisti dell'epoca, un altro esempio di dagoba (luogo sacro) sede di importanti reliquie. La capitale medioevale Polonnaruwa, circondata da mura di recinzione era ulteriormente protetta da fossati che la difendevano dagli attacchi esterni. Il Parakrama Samudra, laghetti artificiali collegati da canali, si trova nella parte occidentale della cittadina. Il palazzo reale, la sala delle udienze ed altri edifici della città sono stati successivamente inglobati nella parte fortificata e protetti da alte mura. Dopo il pranzo si prosegue alla volta di Sigiriya
Sigiriya risale al V° secolo e rappresenta la “Fortezza nel cielo” una delle più fantastiche meraviglie dell'isola. E' anche conosciuta come la rocca del leone proprio per la presenza di un'enorme statua in pietra, raffigurante il felino, posizionata all'ingresso. Circondata da un triplo fossato questa immensa rocca raggiunge l’altezza di 150 metri. In cima si possono vedere le fondamenta e i resti di quello che una volta costituiva il sontuoso palazzo, i giardini e le vasche che contenevano l'acqua. Durante la salita in un piccolo anfratto nella roccia si potranno ammirare alcuni affreschi molto antichi che raffigurano delle fanciulle a seno nudo, dopo i lavori di restauro questi dipinti conservano la loro bellezza e freschezza originaria. Cena e pernottamento in hotel ad Habarana

6° GIORNO HABARANA – DAMBULLA – MATALE – KANDY

Dopo la prima colazione si parte per Kandy. Prima tappa a Dambulla per vedere il tempio rupestre.
Dambulla è una massa rocciosa a se stante alta 150 metri che misura più di un chilometro e mezzo di base. Qui troviamo il famoso tempio roccioso risalente al primo secolo a.C. Il re Walagamba di Anuradhapura trascorse qui i suoi 14 anni di esilio. Quando si riappropriò del trono costruì il più bel tempio rupestre dell'isola.
Successivamente ulteriore sosta ad un giardino di spezie a Matale per capirne di più sull’utilizzo di erbe e spezie nella cucina locale e nella medicina ayurvedica. Pranzo a base di piatti tradizionali tipici della cucina locale e successivo proseguimento per Kandy.
Kandy sorge in una zona collinare ed è stata dichiarata “Patrimonio mondiale dell’Umanità”. Questa cittadina ha un valore particolare ed è considerata il luogo più sacro dei buddisti a causa del “Dalada Maligawa” il tempio che custodisce la sacra reliquia del dente di Buddha. In serata è prevista la visita al Tempio del dente – la giornata si conclude con uno spettacolo di danze tradizionali tipiche di questa zona. Cena e pernottamento in hotel a Kandy

7° GIORNO KANDY – PINNAWALA - PERADENIYA – KANDY

Dopo colazione, partenza per Pinnawala per visitare il famoso orfanotrofio degli elefanti.
L’Orfanotrofio degli elefanti di Pinnawala nasce nel 1975 per ospitare gli elefanti feriti o abbandonati. Col passare degli anni il numero degli elefanti è progressivamente aumentato ed ora ce ne sono circa un centinaio; questo numero include anche i piccoli nati in libertà che arrivano da ogni parte dell’isola e quelli nati in cattività. Non perdetevi l’ora della pappa e il bagno al fiume. Dopo il pranzo in ristorante, rientro a Kandy e visita al giardino botanico reale - Peradeniya – progettato nel 1374 dai sovrani di Gampola e Kandy, come un giardino che avrebbe allietato la famiglia reale, si estende oggi per 59 ettari. Comprende più di 5,000 specie di alberi, piante e rampicanti, alcune rare altre endemiche, ed elementi di flora tropicale. Il giardino delle spezie e la serra delle orchidee sono particolarmente apprezzate. Cena e pernottamento in hotel

8° GIORNO KANDY – NUWARA ELIYA

Dopo colazione, Partenza per Nuwara Eliya, attraversando il verde paesaggio collinare dove si estendono le coltivazioni di tè di cui l'isola è uno dei maggiori produttori mondiali. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio visita della piccola cittadina che, grazie ai suoi 1900 metri di altitudine fu scelta in epoca coloniale quale residenza privilegiata dagli inglesi residenti nell'isola: un vago ricordo di Scozia, tra ville georgiane e vittoriane, campi di golf, ippodromo ed ex club house inglesi. Cena e pernottamento in hotel a Nuwara Eliya

9° GIORNO NUWARA ELIYA – YALA

Dopo la prima colazione si parte per il parco nazionale di Yala, lungo il percorso ci si ferma a Ella e alle cascate Ravana. Pranzo in un ristorante della zona. Nel pomeriggio è previsto un safari nel parco di Yala
Il Parco nazionale di Yala è il più visitato e il secondo maggiore parco nazionale dello Sri Lanka. Attualmente è composto da cinque blocchi, due dei quali sono aperti al pubblico. I blocchi hanno nomi individuali, come parco nazionale Ruhuna per il blocco 1 (il più famoso) e parco nazionale Kumana o Yala est per l'area adiacente. È situato nella regione sudorientale del Paese, nelle Southern province e Uva province. Il parco si estende su una superficie di 979 km² ed è a circa 300 km da Colombo. Assieme al parco nazionale Wilpattu è stato uno dei primi due parchi nazionali dello Sri Lanka, essendo stato fondato nel 1938. Il parco Yala è noto soprattutto per la sua varietà di animali selvatici; ha un ruolo importante nella conservazione dell'elefante dello Sri Lanka e uccelli acquatici. Ospita 215 specie di uccelli incluse sei specie endemiche dello Sri Lanka. Ha anche la più alta densità di leopardi del mondo. Cena e pernottamento in hotel

10° GIORNO YALA – GALLE – COLOMBO

Dopo la prima colazione si parte per Negombo attraversando Matara/Galle. Sosta a Dikwella per visitare il tempio buddista più incredibile dello Sri Lanka. Il tempio Wewurukannala Vihara è costituito da una statua che risale al tempo del re Rajadhi (1782 - 1798) che raffigura l’immagine di un Buddha seduto. Si visita il forte costruito durante la dominazione olandese nel 1640 che ospita anche una chiesa al suo interno. Il forte è stato costruito a forma di stella per fornire maggiore protezione durante gli eventuali attacchi nemici. Si prosegue per Galle. Sosta per il pranzo
Galle è il miglior esempio di città fortificata costruita dagli europei nel sud e sud-est dell'Asia, e mostra le interazioni tra gli stili architettonici europei e le tradizioni asiatiche. La città vecchia è un patrimonio dell'umanità nonché la più grande fortezza di origine europea tra quelle rimaste in Asia. Altri importanti segni distintivi di Galle sono la Cattedrale di Santa Maria, fondata dai preti Gesuiti. Galle è la città più importante della parte meridionale dell'isola, con una popolazione di circa 100.000 abitanti, ed è collegata a Colombo e Matara grazie alla ferrovia. Ospita uno stadio di cricket, il Galle International Stadium, dove si giocano i test match di cricket. Si prosegue per Colombo, all’arrivo breve giro orientativo della città.
Colombo è un centro di notevole importanza commerciale. La nuova capitale è Sri Jayawardhanapura Kotte che dista solo pochi chilometri. Nel 16° secolo con l’arrivo dei portoghesi Colombo era un piccolo porto, col tempo si sviluppò, toccò il suo massimo splendore durante l’occupazione britannica e divenne capitale nel 1815 dopo che Kandy si arrese agli inglesi. I resti delle costruzioni durante le dominazioni dei portoghesi, olandesi ed inglesi si possono vedere in ogni angolo della città. Anche se non c’è ormai più traccia delle fortificazioni portoghesi ed olandesi si possono tuttavia osservare alcune costruzioni e chiese di quel periodo nella zona del Forte e di Pettah. Cena e pernottamento in hotel

11° GIORNO COLOMBO – PARTENZA

Trasferimento in aeroporto per il rientro a Milano o a Roma

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze giornaliere
HOTEL DI CATEGORIA STANDARD
PeriodoQuota in doppiaQuota in singolaTerzo letto adultoTerzo letto bambino*
dal 1/12/18 al 18/12/182.2552.8152.1251.260
dal 19/12/18 al 6/1/192.6953.2252.5801.600
dal 7/1/19 al 28/2/192.2552.8152.1251.260
dal 1/3/19 al 30/4/192.0752.5751.9151.170
Quota d'iscrizione (include l’assicurazione annullamento, medico, bagaglio), a partire da: € 60
*Bambini da 2 a 11 anni in camera con due adulti, massimo uno per camera
Partenze giornaliere
HOTEL DI CATEGORIA SUPERIOR
PeriodoQuota in doppiaQuota in singolaTerzo letto adultoTerzo letto bambino*
dal 1/12/18 al 18/12/182.4303.2302.2901.345
dal 19/12/18 al 6/1/192.8703.6352.7201.685
dal 7/1/19 al 28/2/192.4303.2302.2901.345
dal 1/3/19 al 30/4/192.3003.0452.1351.285
Quota d'iscrizione (include l’assicurazione annullamento, medico, bagaglio), a partire da: € 60
*Bambini da 2 a 11 anni in camera con due adulti, massimo uno per camera

HOTEL PREVISTI
Categoria Standard
The Paradise Resort & Spa 4* (Superior Room), Dambulla
Earls Regent 4* (Deluxe room), Kandy
Jetwing St. Andrews 4* (Superior Room), Nuwara Eliya
Jetwing Yala 4* (Superior Room), Yala
Hotel Ozo 4* (Standard room), Colombo

Categoria Superior
Cinnamon Lodge 5* (Superior room), Habarana
Golden Crown 5* (Deluxe room), Kandy
Araliya Green City 5* (Superior room), Nuwara Eliya
Jetwing Yala 4* (Superior Room), Yala
The Kingsbury Hotel 5* (Standard room), Colombo

LE QUOTE COMPRENDONO:
• Voli da Milano Malpensa o da Roma Fiumicino (generalmente Qatar Airways o Emirates), in classe economica, a tariffa speciale soggetta a limitazione di disponibilità. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo.
• Trasporto con veicolo privato, con aria condizionata
• Cinque pernottamenti negli hotel indicati o similari
• Pensione completa dal pranzo del 2° alla prima colazione del 11° giorno
• Biglietto d’ingresso per i monumenti/attrazioni summenzionati nell’itinerario (per singola visita)
• Welcome drinks negli hotel il giorno di arrivo
• Guida/Autista privata locale, parlante italiano
• Safari con Jeep e tracker a Yala
• Tasse locali

LE QUOTE NON COMPRENDONO:
• Tasse aeroportuali, circa 390€ soggette a variazioni
• Trasferimenti e parcheggi in Italia
• Assicurazione annullamento, il cui costo varia a seconda del totale della pratica per persona
• Visto d’ingresso nello Sri Lanka, ottenibile anche on-line al sito www.eta.gov.lk al costo indicativo di circa 40USD
• Iscrizione
• Facchinaggio
• Mance (non obbligatorie ma molto gradite come segno di riconoscimento di un buon servizio ricevuto)
• Pasti non menzionati, bevande, extra in genere
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce le quote comprendono

NOTE:
Al momento della prenotazione è richiesto un acconto del 25%, più l’ammontare delle tasse dei biglietti aerei. Il saldo è richiesto 30 giorni prima della partenza.

QUOTA DI ISCRIZIONE
La quota di iscrizione include l’assicurazione contro le penali da annullamento; indennizzo per furto, smarrimento o ritardo nella riconsegna del bagaglio; assistenza alle persone, spese mediche e di rimpatrio; indennizzo per la perdita dei servizi dovuti a overbooking o cambi dei servizi inizialmente contrattati o per rientro anticipato o perdita di coincidenze; ritardi; infortuni; responsabilità civile; fallimento dei fornitori dei servizi; eventi di forza maggiore. E’ variabile in base alla destinazione (Europa o resto del mondo), alla durata del viaggio, alla tipologia del viaggio (genericamente tour o crociera) ed all’età dei partecipanti al momento della prenotazione (fino a 79 anni o più) o dei diretti famigliari (fino a 84 anni o più). Maggiori informazioni e stima dell’importo del premio possono essere fornite al momento della richiesta di preventivo o di prenotazione.
India|13
India
Itinerario in versione PDF (416 Kb)
Aggiornamento: 14/11/18 17:34